Solidarietà Oltre 1300 partecipanti: Media running challenge raccoglie 50mila euro

Nemmeno il maltempo, peraltro annunciato, è riuscito a fermare i concorrenti che ieri mattina si sono ritrovati all’Arena Civica per disputare il Media running challenge, la gara di solidarietà organizzata da Fondazione Coca-Cola HBC Italia con il patrocinio di Regione Lombardia, Comune di Milano, Ferpi e Assorel, giunta quest’anno alla terza edizione. Oltre 1.350 i runner che hanno corso sotto la pioggia: professionisti della comunicazione, giornalisti, imprenditori ma anche famiglie, studenti, giovani e gruppi di amici. L’evento é cominciato con la partenza dei mini runner, tra i 6 e i 13 anni di età che, indossando capellini in tema Halloween e avvolti in cerate con i colori della bandiera nazionale, hanno gareggiato percorrendo l’anello dell’Arena. A seguire, il via della 10 km, con i concorrenti delle varie categorie impegnati lungo un percorso nel cuore della città: da via Manzoni a via Montenapoleone, da piazza Duomo a piazza Cordusio per poi rientrare all’Arena Civica. Tra i partecipanti anche il disk-jockey Linus, grande appassionato di corsa, in partennza per la maratona di New York. Il primo a tagliare il traguardo è stato Khalid Ghallab con un tempo di 31’48; prima fra le donne Maristella Petter con un tempo di 38’35. I vincitori della categoria giornalisti-comunicatori sono stati Ivan Risti con un tempo di 33’40 e Francesca Colombo con un tempo di 43’25. A premiare i vincitori l’assessore allo Sport del Comune di Milano Alan Rizzi. Il ricavato della manifestazione è stato di oltre 50mila euro e sarà devoluto a Fondazione Laureus Sport for Good Italia Onlus che, dal 2005, si occupa di giovani in situazioni di disagio e a Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma che gestisce la Clinica Pediatrica dell’Ospedale di Monza.