Sollecito ai giudici del Riesame: "Sono innocente"

Il giovane studente
barese ha parlato per circa 25-30 minuti. Oggi la decisione dei giudici sulla richiesta di scarcerazione presentata dello studente

Perugia - Raffaele Sollecito davanti ai giudici del Tribunale del riesame di Perugia ha risposto ad alcune domande e si è proclamato innocente. Lo hanno detto gli avvocati uscendo dal Tribunale di Perugia che dovrà decidere entro oggi sulla scarcerazione o meno del giovane indagato per l’omicidio di Meredith Kercher. "Siamo soddisfatti. È andata bene adesso aspettiamo l’esito. Il giudice ha detto che il dispositivo sarà depositato alle 18", ha riferito l’avvocato Luca Maori. Il giovane studente barese ha parlato per circa 25-30 minuti, e ai giudici ha detto: "Sono innocente". L’avvocato ha aggiunto: "Raffaele sta abbastanza bene, adesso aspettiamo l’esito". "Ha risposto ad alcune domande", ha aggiunto l’altro legale, Marco Brusco. Raffaele è rimasto in udienza al Tribunale del riesame per circa due ore, poi ha lasciato il Tribunale per ritornare nel carcere di Capanne dove si trova in custodia cautelare dal 6 novembre. La decisione dei giudici del riesame sulla scarcerazione o meno di Amanda Knox e Raffaele Sollecito è attesa intorno alle 18.