Solo in cinque promossi all’unanimità

Si contano sulle dita di una mano i vini che hanno messo d’accordo le maggiori guide italiane del 2008, ottenendo da tutte il massimo dei voti, dal Gambero Rosso fino all’Espresso. Tre stelle, Cinque bicchieri e Tre bottiglie vari quest’anno sono riservati solo al trentino San Leonardo 2003, al moscato giallo passito «Serenade» 2004 dell’altoatesina Cantina Caldaro, ai campani Montevetrano 2005 e Terra di Lavoro Galardi 2005, al toscano Sassicaia 2004 della Tenuta San Guido di Bolgheri. «Una micro élite: solo lo 0,3% delle bottiglie assaggiate», rilevano dal sito Winenews.it.