Solo la fortuna salva un giovane conducente

È scampato più volte alla morte in pochi secondi un giovane residente a Vetralla che, martedì sera, è piombato alla fine con la sua auto addosso all’ingresso del laboratorio di un fabbro, facendo crollare parte dell’architrave e danneggiando seriamente l’immobile, dichiarato parzialmente inagibile dai vigili del fuoco di Viterbo. Il giovane era già stato urtato sulla Cassia violentemente da un’altra auto che si stava immettendo sulla consolare, anche in questo caso la fortuna lo ha salvato. Il giovane ha riportato solo lievi contusioni.