«Solo musica italiana» Mogol battezza i cantanti di domani

Domani alle 20.30 presso la sala Petrassi dell’Auditorium parco della musica (viale Pietro de Coubertin) si svolge la finale della terza edizione del concorso «Solo Musica Italiana». La manifestazione è organizzata dall’associazione Laboratorio Otto, con il patrocinio del Comune di Roma, in collaborazione con l’Asi Ciao, l’Accademia Nova, il Saint Louis College of Music, il Centro Europeo di Toscolano, il portale www.university.it e Siae. «Solo Musica Italiana» è un progetto che ha lo scopo di valorizzare il patrimonio musicale italiano e di favorire la nascita e l’affermazione di nuovi gruppi, cantanti e cantautori per non disperdere negli anni una tradizione musicale nazionale che si è sempre contraddistinta per la varietà e la qualità di autori e artisti. La giuria tecnica è composta da Mogol, presidente e testimonial del concorso, Dario Salvatori, firma storica del giornalismo musicale italiano, Ernesto Migliacci, produttore, Stefano Mastruzzi, direttore del Saint Louis College of Music. La finalissima vedrà calcare il palco cinque gruppi e sei cantanti. Gli spettatori presenti in sala andranno a comporre invece una giuria popolare votando le canzoni più belle. I primi classificati avranno la possibilità di incidere i propri brani. Ospite della serata Nicky Nicolai.