Solo tre statue (vere) girano il mondo

Per ospitare una statua originale della Madonna di Fatima, occorrono anni di attesa. Anche perché delle cinque copie esistenti, nel santuario portoghese soltanto tre vanno in giro per il mondo.
Sarebbe stata la stessa Madonna nel 1917, durante una delle apparizioni a chiedere a suor Lucia di essere portata in giro fra la gente. Pertanto furono realizzate cinque statue con l’effigie della Vergine. Due sono fisse a Fatima: una in santuario e l’altra nella cappelletta delle apparizioni.
Le altre tre girano il mondo, accompagnate da alcuni sacerdoti dell’Apostolato Mondiale della Madonna di Fatima, da alcuni laici e da specifica documentazione del Segretariato di Stato del Vaticano.
La statua, in Italia, è sempre affidata per il trasporto e gli spostamenti in elicottero, alle forze dell’ordine dello Stato. Conclusa la missione l’effigie mariana staziona in Vaticano, dove viene benedetta, prima di tornare in Portogallo. «L’ospitalità è un privilegio per la parrocchia che ne beneficia e per tutta la gente che ha modo di pregare davanti alla statuina – spiega don Vittorio De Paoli -; per questo motivo e per tenere vivo il culto mariano, durante il soggiorno in chiesa ai piedi della Vergine viene collocato un cesto per le offerte dei devoti. Ovviamente il ricavato viene destinato unicamente al santuario di Fatima».