SOLUZIONE 1

Il Comune studia una congestion charge «secca», con una sola tariffa di accesso per tutti i veicoli soggetti al pagamento. Esclusi quindi gli elettrici e ibridi che avrebbero libero accesso e i motori super-inquinanti che non potranno più circolare in centro tutto l’anno, lo scenario di divide in due. Primo: un ticket da 10 euro. In questo caso si abbatte del 47-55% il traffico nella ztl e si incassano tra i 41,3 e i 48,7 milioni di euro. Secondo: ticket da 5 euro (sempre per gpl, metano, benzina euro 1 e superiori e diesel euro 4 e 5). La riduzione del traffico è del 23-28%, gli introiti si aggirano tra i 31 e 34,8 milioni.