Somalia, pirati all'arrembaggio: catturato un cargo

Mogadiscio - Un gruppo di pirati somali ha catturato un cargo indiano che stava per attraccare nel porto di Mogadiscio. A confermare la notizia è stato Andrew Mwangura, capo della sede keniota del 'Seafarers Assistance Program', secondo il quale la nave, la MV Nimatullah, sarebbe stata attaccata da uomini armati con fucili automatici e granate, mentre si accingeva ad entrare nel porto per scaricare le sue 900 tonnellate di carico. Insieme al cargo, i pirati hanno sequestrato anche i 14 membri dell'equipaggio. Alla fine di febbraio è stata la volta della MV Rozen, un cargo affittato dal Pam (Programma alimentare mondiale) dalla Motaku Shipping Agency di Mombasa, ad essere catturata dai pirati al largo del porto di Bargal, dove aveva scaricato 1.800 tonnellate di aiuti alimentari. La nave aveva appena salpato per tornare in Kenya dopo aver scaricato le derrate alimentari quando i criminali sono entrati in azione. Lo stesso cargo era già stato attaccato nel marzo dell'anno scorso da un gruppo di pirati, che avevano tentato l'arrembaggio armati di mitragliatrici e lanciarazzi, ma in quell'occasione i membri dell'equipaggio erano riusciti a respingerli.