Sondaggio Eurisko: «I genovesi vogliono il termovalorizzatore»

Francesco Gambaro

Quasi otto genovesi su dieci sono favorevoli alla costruzione di un inceneritore sulle alture di Sestri Ponente, a Scarpino. Aspettando il via libera del consiglio comunale al nuovo termovalorizzatore (che potrebbe arrivare tra nove giorni anche se la maggioranza resta divisa visto che ieri dopo un lungo e polemico faccia a faccia persino due consiglieri Ds hanno annunciato il loro no), il sindaco Pericu ha ottenuto quello dell'opinione pubblica.
Perché il sondaggio eseguito dall'Eurisko per conto del Comune e di Amiu, su un campione di 800 cittadini residenti nelle nove circoscrizioni e rappresentative delle diverse fasce d'età, reddito e istruzione, dai 18 anni in su, ha portato tanta acqua al mulino del partito pro - inceneritore. Alla fatidica domanda formulata per telefono da 80 intervistatori («Lei è (...)