Sondaggio: il Pdl sale al 40,5%. Il Pd arretra

Il sondaggio commissionato da <em>Sky Tg24</em> a Demoskopea in vista del voto del 13 e 14 aprile vede avanzare il centrodestra, complessivamente al 45%, con il Pdl al 40,5%. Scende di mezzo punto, invece, l'accoppiata Pd-Italia dei valori, fermandosi al 36%

Roma - Il Popolo della libertà avanza, mentre il Partito democratico arretra. È quanto emerge dal sondaggio commissionato da Sky Tg24 a Demoskopea per monitorare settimanalmente le intenzioni di voto degli italiani in vista delle elezioni politiche del 13 e 14 aprile. Il Pdl passa dal 39,5% della scorsa settimana al 40,5%, facendo attestare la coalizione di centrodestra al 45%. Restano fermi al 4% e allo 0,5% Lega e Mpa. Scendono invece di mezzo punto il Pd e l’Idv, passando dal 36,5% al 36%. Nell’apparentamento è il Pd a perdere un punto, dal 34,5 al 33,5%, compensato dal partito di Di Pietro che sale dal 2% al 2,5%.

Per quanto riguarda le altre formazioni, i consensi dell’Unione di Centro si attestano al 7,5%, quelli de La Destra al 2%, mentre la Sinistra Arcobaleno ottiene l’8% (-0,5% rispetto alla scorsa settimana) e i Socialisti confermano lo 0.5% delle ultime tre settimane. Il sondaggio è stato eseguito nei giorni 28 febbraio e 3 marzo con metodologia Cati su di un campione di 1.000 casi rappresentativo della popolazione nazionale dai 18 anni in su, segmentato per sesso, età, province e ampiezza centri.