Sono 75 gli italiani già sicuri di esserci

Sono 75 le maglie azzurre già certe di partecipare alle Olimpiadi di Pechino 2008. Ma in questa cifra sono considerati sia gli atleti qualificati a titolo individuale, sia quelli che hanno fatto parte di selezioni nazionali che hanno ottenuto il pass per i Giochi ma che non saranno necessariamente presenti nella spedizione italiana a Pechino. Potrebbero infatti essere sostituiti da altri azzurri. Il Coni conta di portare in Cina più di 300 atleti ma meno dei 366 di Atene 2004 (310-330 secondo le attuali stime). A livello individuale hanno già un posto quattro tuffatori, Nicola Marconi, Francesco Dell’Uomo, Valentina Marocchi e Tania Cagnotto e due ragazze del pentathlon moderno, Sara Bertoli e Claudia Corsini. Poi ci sono 69 «carte olimpiche», date dal calcio (primo sport di squadra a ottenere il visto), dalla vela, dal tiro con l’arco (per la prima volta con 6 atleti, massimo consentito), dal tiro a segno (7 azzurri, 2 più di Atene), dal tiro a volo e da 16 fra nuotatori e nuotatrici. L’Italia chiuse i Giochi di Sydney 2000 con 34 medaglie (13 ori, 8 argenti e 13 bronzi) e Atene 2004 con 32 (10-11-11). Le proiezioni del Coni su Pechino prevedono per ora 7 ori, 6 argenti e 14 bronzi.