«Sono i laicisti a minacciare lo Stato laico»

«Sono i laicisti che stanno mettendo a rischio lo Stato laico - dice il presidente del Senato Marcelo Pera -. Stiamo passando da uno Stato laico a uno Stato laicista», confermando così le parole di Ruini. Per il capogruppo dei Dl alla Camera Pierluigi Castagnetti le affermazioni di Ruini sui Pacs sono «la conferma di una linea precisa della Chiesa italiana che non deve sorprendere: scontato che la Chiesa difenda i valori del matrimonio, della vita». Il vicepresidente della Ue Franco Frattini la pensa come il presidente della Cei: «Pericoloso confondere il concetto di convivenza con quello di famiglia». Il senatore Riccardo Pedrizzi (An) esulta: «Le parole di Ruini rappresentano per noi uno stimolo a proseguire sulla strada intrapresa». Il segretario di Prc, Fausto Bertinotti pesa le parole: «I comportamenti della Cei vanno pensati non come strappi occasionali ma come il tentativo di far fronte alla paura e all’incertezza per una mancanza di risposte che investe anche la Chiesa di fronte a un mondo precario e incerto».