Sono pentito del mio voto

Sono pentito di averle assegnato un voto alle elezioni regionali, sì caro dottor Rosso!
Sono altresì concorde con l’atteggiamento serio ed equilibrato del presidente Burlando che ha evitato di cavalcare facili questioni calcistiche per accontentare gli elettori genoani.
La questione Genoa/Preziosi non è una creazione della sinistra contro la squadra genovese, ma un filone giudiziario ampio, con connessioni di carattere penalistico assai gravi!
Perché Burlando e Pericu si dovevano schierare «per principio» a favore del Genoa quando vi è in atto una inchiesta giudiziaria pesantissima con accuse di «associazione per delinquere»?
Come può pensare Forza Italia di acquistare credibilità (vedi anche gli atteggiamenti di Biondi che vanno ben oltre giuste posizioni di difensore!) con questi mezzucci da pseudo tifosi ultras?
Si attenda l’iter della giustizia.
È ben contraddittorio che Biondi sia sempre contro i giudici! Passi per le difese a Berlusconi di cui più approfonditamente parlerà la storia, ma accanirsi su due procuratori della Repubblica che stanno indagando sul marciume che invade il calcio italiano!?
Caro dottor Rosso le sarà evidente che sono sampdoriano, ma i voti si perdono anche in queste occasioni!
Non era meglio stare zittino e rispettare gli inquirenti che stanno lavorando?