«Sono stata brava, vorrei un cagnolino»

Caro Babbo Natale sono una bimba piccina picciò e tanti saluti ti fò un desiderio sopra a tutti io esprimo che a Natale riceverò un bel regalino pensavo ad un cagnolino di nome Sambi che nei miei sonni mi accompagni con promessa che nel mio lettone io andrò e dei bei sogni con il mio Sambi io farò.
LA RISPOSTA
Cara Asia, che belle lettera in rima che mi hai scritto! Complimenti! Ti porterò un bel cagnolino. Ma ricordati che un cucciolo non è un giocattolo qualsiasi. Il tuo Sambi dovrai accudirlo con amore, magari facendoti aiutare dai tuoi genitori. Simba dovrà diventare insomma a tutti gli effetti un membro della tua famiglia. Me lo prometti? Un bacione da Babbo Natale