Sony, intesa sui cd «spia»

Sony Bmg Music Entertainment ha raggiunto una bozza di accordo con i consumatori che hanno avviato circa 15 diverse class action contro i sistemi spyware utilizzati per proteggere i suoi Cd dalle copie illegali. In base all'accordo, i consumatori potranno farsi sostituire i cd che contengono gli spyware con un nuovo disco privo dei programmi di monitoraggio, oppure potranno scaricare gli album musicali che vi erano contenuti dal web. L’accordo potrebbe costare a Sony 50 milioni di dollari, o oltre.