Alla Sony tutto pronto per il film su Steve Jobs

Sono passati solo tre giorni dalla morte del visionario papà di Apple, ma già qualcuno pensa a sfruttare la sua storia. La Sony per esempio, che su di lui realizzerà un <em>biopic</em> per cui sono aperte le trattative. E la biografia autorizzata di Jobs sfonda la classifica dei libri più prenotati di Amazon

Dalla morte di Steve Jobs non è passata nemmeno una settimana, tre giorni per la precisione, che già qualcuno fa le sue mosse per realizzare un film sulla vita - in odore di leggenda - di Mr. Apple. La creazione del marchio Apple, i primi anni della casa di Cupertino, la creazione di strumenti destinati a diventare delle vere e proprie icone del consumo hi tech, verranno riproposti dalla Sony in un biopic per cui si sono già aperte le trattative. Alla casa cinematografica sarebbe stato chiesto un pagamento di un milione di dollari per l'acquisizione dei diritti.

E il progetto del film non è l'unica opera in cantiere a scavare nella vita di Steve Jobs. Dopo la morte prematura del papà di iPhone è stata anticipata  dal 21 novembre al 24 ottobre la data di pubblicazione della biografia autorizzata. Le prenotazioni per Steve Jobs di Walter Isaacson sono già salite alle stelle, facendo diventare la biografia il libro più ordinato su Amazon.