Sony va alla guerra del futuro Contro Gates la Playstation 3

L’azienda giapponese lancia la terza generazione della sua console. Vuole venderne cinque milioni di pezzi entro il marzo del 2007

Maddalena Camera

da Milano

È guerra sempre più aperta tra Microsoft e Sony nel settore videogiochi. E per sostenere la sua Xbox 360, lanciata lo scorso novembre, all’E3 di Los Angeles, la maggiore fiera dei videogiochi del mondo, in corso fino a venerdì prossimo, è arrivato anche il patron di Microsoft Bill Gates. Non è un caso. Il mercato dei videogames, che oggi fattura circa 25 miliardi di dollari, dovrebbe arrivare a 55 miliardi nel 2008. Cifre importanti che aprono diversi orizzonti come ad esempio l’online. Così mentre Microsoft vuole far usare il sito di Xbox per giocare anche con computer e telefonini Sony spera di impiegare la sua Playstation 3 che sarà, dopo molti rinvii, nei negozi di tutta europa il 17 novembre prossimo, per scaricare musica dalla rete. Sul fronte delle console di terza generazione Microsoft parte avvantaggiata. Gates ha infatti annunciato ieri che entro novembre le nuove Xbox in circolazione saranno già 10 milioni con circa 160 giochi disponibili. Sony, che ha già venduto circa 200 milioni di Ps1 e 2 conta di vendere 5 milioni di Ps3 entro il marzo 2007.
Due saranno le versioni del nuovo fiore all'occhiello della casa nipponica. Una con disco fisso di 20 gigabyte, al prezzo di 499 dollari, e un’altra con 60 gigabyte a 599 dollari (stesse cifre in euro). Il prodotto è più costoso di quanto molti analisti avevano sperato dato che la versione a 20Mb di Xbox 360 è in vendita a 399 dollari. Tuttavia, a fronte della celerità con cui Microsoft ha presentato la Xbox si mette in evidenza l’approccio al mercato di Sony. È vero infatti che la PlayStation 3 arriva a un anno dal lancio di Xbox ma con tecnologie più sofisticate. Tra le novità di Ps3, per esempio, l’introduzione dell’ultima generazione dei lettori Dvd ossia il «Blu-ray» (raggio blu), che presenta un maggiore livello di capacità e immagini con colori più vividi di quelle che i Dvd attuali consentono. Microsoft per contro introdurrebbe nella sua Xbox il Dvd -Hd ossia ad alta definizione, già in commercio ma meno performante rispetto al Blu-ray.
Sony, inoltre, è pronta anche ad utilizzare nella produzione di Ps3 alcuni nuovi chip, capaci di garantire una qualità maggiore nella grafica dei suoi disegni. C’è anche un nuovo Joypad, un controller connesso senza fili alla console con tecnologia Bluetooth molto più sensibile di quelli usati precedentemente.
Sul fronte dei giochi Microsoft presenta all’E3 la nuova versione di Halo mentre Sony punterà sull’ennesima versione del pluricerebrato Final Fantasy arrivato alla puntata numero 13. «Vincerà chi presenterà il contenuto migliore»- ha commentato Brian Farrell, amministratore delegato di THQ, tra le società che producono videogiochi.
Tuttavia, tra i due litiganti spunta Nintendo, leader nelle console portatili che si appresta a lanciare un prodotto per far concorrenza a Xbox e Ps3 che si chiamerà Wii con caratteristiche molto innovative. Sul fronte delle «portatili» Sony lancerà anche in Italia la Psp «Ceramic White» che ha identiche caratteristiche tecniche della gemella nera ma un nuovo look caratterizzato dalla colorazione in bianco ceramica. Sarà dotata di cuffie con comando a distanza, cinghia da polso, custodia e una Memory Stick da 32MB. In tutto il mondo sono già state vendute 3 milioni di Playstation portatili.