Come sopravvivere alla domenica a piedi

L’AREA Decine i Comuni lombardi che aderiscono. Servizi di trasporto potenziati

Milano chiusa per smog. Ma non per le migliaia di auto che, grazie alle deroghe, potranno circolare liberamente. Per gli altri circolazione vietata dalle 10 alle 18 nei 169 Comuni che in tutta Italia hanno aderito all’appello dei sindaci antismog Letizia Moratti e del suo collega di Torino e presidente dell’Anci Sergio Chiamparino. In Lombardia, oltre a Milano, stop alle auto ad Alzano Lombardo, Azzano San Paolo, Bergamo, Brembate, Brescia, Castenedolo, Cinisello Balsamo, Concesio, Curno, Dairago, Filago, Lecco, Lissone, Lodi, Mantova, Melgrate, Monza, Nembro, Parè, Ponte San Pietro, San Paolo D’Argon, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Sondrio, Spino D’Adda, Stradella, Torre Boldone, Treviolo, Valmadrera, Varese, Verdellino, Vigevano e Villasanta. A Milano sarà possibile viaggiare tutto il giorno sui mezzi pubblici con il biglietto ordinario urbano da 1 euro o con una delle corse del carnet da 10 biglietti, del settimanale 2x6 urbano o del Bi4. Servizio potenziato con 130 mezzi straordinari e 50 per cento di corse in più.
Numerose le iniziative gratuite per rendere meno indigesta la domenica a piedi ed evitare, come dice l’assessore alla Cultura Massimiliano Finazzer Flory, «un blocco più pericoloso di quello del traffico, il blocco delle idee». Combattuto con «l’ingresso omaggio ai musei a tutti gli abbonati a BikeMi». Alle 11, in Piazzetta Reale, concerto della Civica orchestra di fiati. Biglietti ridotti a chi visita due mostre: con la matrice del biglietto d'una delle mostre a Palazzo Reale, Rotonda di via Besana, Palazzo della Ragione e Castello Sforzesco, sarà possibile visitare a prezzo ridotto una delle altre mostre aperte nelle medesime sedi espositive. Da vedere «Schiele e il suo tempo», o «Gillo Dorfles, l’avanguardia tradita» a Palazzo reale. Alla Rotonda della Besana, «Il grande gioco. Forme d'arte in Italia 1947 - 1989». Aperti i tesori del Castello Sforzesco, San Giovanni in Conca, la Casa Museo Boschi Di Stefano, lo Studio Museo Francesco Messina, il Museo del Risorgimento – Palazzo Meriggia, il Museo di Storia Naturale e l’Acquario Civico. Il Comune mette a disposizione 100 biglietti omaggio per lo spettacolo «Il Pianeta proibito», con Lorella Cuccarini, in programma alle 16 al Teatro degli Arcimboldi. Ingresso gratuito al Cinema Gnomo per la rassegna «Che cinema le donne!». Alle 20 «Volver» di Pedro Almodovar.
Oltre 6mila le deroghe concesse a buyer, giornalisti, modelle e tecnici impegnati nella giornata conclusiva di «Milano moda donna». Via libera anche per i tifosi che potranno raggiungere lo stadio in auto tra le 13 e le 15 e andarsene dalle 16,30 e le 18. E per medici, infermieri, edicolanti e chiunque debba lavorare domenica.
Polemiche ancora dalla Regione con l’assessore alla Ambiente Massimo Ponzoni che parla di «perplessità e dubbi sull’opportunità di un provvedimento di questo genere quando la fase delle misure d’emergenza è ormai passata». Ieri, davanti agli assessori, la Moratti si è detta convinta dell’efficacia del provvedimento. E dell’importanza «di testarlo su un’area più vasta».