La sorella di Tremonti, Carlà e il piccolo muratore Giulio

Un’estate da prezzemolina per la sorella di Giulio Tremonti: corteggiata dai giornalisti a cui regala aneddoti familiari, e impegnata nella promozione della sua ultima fatica letteraria, ha incassato anche i complimenti di Carla Bruni. Alla Première Dame è piaciuto molto il suo libro La valle degli orsi e le ha scritto una lettera per esprimerle l’ apprezzamento. Angiola Tremonti (nella foto), che nel frattempo è stata esclusa all’ultimo momento e senza spiegazione dalla manifestazione Cortina Incontra, ne ha approfittato per togliersi un sassolino dalla scarpa: «Meglio Iole Cisnetto o Carla Bruni?» ha chiesto provocatoriamente sul sito Affari Italiani. Chi lo sa. L’unica certezza è che Angiola quest’estate non si sta facendo mancar niente: intervistata alla Zanzara, ha raccontato anche aneddoti sull’infanzia del fratello, rivelando quale fosse il suo sogno da bambino: l’attuale ministro dell’Economia voleva fare il muratore. Parola di sorella, che nel descrivere le passioni di Giulio si fa scappare una frecciata: «Ma comprare casa non è davvero il suo...».