Sori, in arrampicata con i personaggi del «Fantabosco»

Una nuova palestra di roccia attrezzata. È quella che verrà inaugurata domani alle 10 viene in località Rian Croeua, nella frazione Canepa di Sori. Una bella festa, con taglio del nastro, prove, gioco di arrampicata e focaccette nella piazza davanti alla chiesa, per dare il via al free climbing su questa falesia che arricchisce l’offerta sportiva del comune di Sori. La parete, alta 30 metri con 15 vie di salita in vari gradi di difficoltà fino a 8 o a 18 metri, è stata consolidata, messa in sicurezza e attrezzata grazie a un anno di lavoro – tutto su base volontaria – dei componenti dell’associazione Outdoor Liguria. Una curiosità: ai 15 itinerari sono stati dati i nomi dei fiabeschi personaggi del «Fantabosco» – trasmissione per i più piccoli di Rai 3.
«La palestra permette ai principianti o comunque chi è alle prime armi di avvicinarsi a questa pratica sportiva» spiega Michele Picco che con Corrado Brusa, Sara Boscolo, e l’aiuto di Gianfranco Caforio e Fabio Pierpaoli, si è occupato in modo concreto della sistemazione dell’area.
L’amministrazione comunale di Sori con il sindaco Luigi Castagnola ha affittato da privati la porzione di roccia scelta per l’arrampicata e un’ampia parte di terreno alla base, per favorire e facilitare l’accesso da parte degli sportivi alla falesia; ha stanziato inoltre 2.500 euro per l’acquisto di chiodi, corde, moschettoni e di tutto il materiale necessario per il consolidamento e la pulizia dell’area.
La falesia su cui è stata ricavata la palestra è immersa nel verde, lungo il sentiero che sale a Monte Becco. Vi si arriva seguendo le indicazioni stradali Canepa, Lago.