Sorin decide su aumento

Il cda di Sorin proporrà all’assemblea dei soci di domani - in seconda convocazione per il 14 ottobre - di approvare un prezzo massimo di 2,1 euro per l’aumento di capitale al vaglio dell’assemblea, che avrà un controvalore massimo di 150 milioni di euro. La ricapitalizzazione su cui si dovranno pronunciare i soci è destinata a rafforzare patrimonialmente il gruppo e a sostenere l’implementazione del piano industriale. Il prezzo definitivo di emissione delle azioni sarà determinato in prossimità dell’esecuzione dell’aumento di capitale.