Il sorpasso delle italiane in auto Ne comprano di più degli uomini

I dati Aci: più 2% per le signore. Il sociologo: «Loro orientano le scelte delle coppie»

ìda Milano

L'automobile è sempre più rosa: le donne infatti superano gli uomini negli acquisti di auto. Che l'automobile si stia declinando sempre più al femminile, anche nelle scelte di acquisto, lo testimoniano i dati Aci-Unrae sulle immatricolazioni di automobili nel 2004. A fare la parte del leone è il gentil sesso.
Nella fascia di età che va dai 18 ai 50 anni, infatti, le donne che acquistano un'automobile sono percentualmente di più rispetto agli uomini: una differenza di circa due punti percentuali che diventa più netta nella fascia di età compresa tra i 26 ed i 30 anni (9,11% acquirenti uomini contro 11,30% donne), tra i 31 ed i 35 anni (11,45% contro 14%), tra i 36 ed i 40 (11,95% contro 14,66%). Inoltre, le acquirenti donne sono più giovani: 39 anni è l'età media contro 43 anni degli uomini. Solo dopo i 50 anni le donne lasciano il campo agli uomini: nella fascia d'età che va dai 50 ai 65 anni gli acquirenti uomini superano le donne, una differenza che si accentua in maniera significativa dopo i 65 anni (11,60% uomini contro 5,66% donne). «L'automobile è partita al maschile e sta arrivando al femminile», commenta Gianpiero Gamaleri, ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all'Università degli Studi Roma tre. «E ciò in un duplice modo: da una parte - aggiunge - rispondendo sempre di più alle istanze di una donna evoluta capace di produrre reddito come espressione di maggiore autonomia. Dall'altra, come è sempre accaduto fin dai tempi di Adamo ed Eva, tenendo lei saldamente in mano gli orientamenti della coppia e della famiglia nelle scelte più delicate ed impegnative, tra cui figura, per impegno non solo economico ma anche culturale, quella dell'acquisto di un'automobile.
A cambiare sono anche le abitudini di guida, con le donne al volante sempre più disinvolte. Secondo una ricerca commissionata da Renault a Gpf Associati, il 64% delle automobiliste mentre guida canta, il 23% telefona, il 17% fuma. Qualcuna si trucca e legge anche il giornale e 4.5 milioni di persone, mentre guidano, «mandano gli altri a quel Paese». Intanti oltre 2000 visitatori a Roma e Milano per «Dimmi Chi Sei», l'appuntamento all'insegna di Renault Modus con le nuove tendenze della moda e dello stile dedicato alle donne. L'iniziativa, che si è svolta dal 23 al 25 giugno al Porto Turistico di Ostia e dal 4 al 6 luglio a Piazza Affari a Milano, ha registrato 1200 a Roma e 1000 a Milano. Oltre 800 donne, nella Capitale e a Milano, hanno risposto al test «Dimmi Chi Sei» per individuare il proprio profilo scoprendosi Rosa (determinata e consapevole), Orchidea (perfezionista ed elegante) o Girasole (dolce e appassionata).