Sorpresa, i due Fiorello recitano insieme

da Roma

Per la prima volta i due fratelli Fiorello, Beppe e Rosario, reciteranno insieme in un film, Baarìa di Giuseppe Tornatore, in lavorazione in questi giorni in Sicilia per poi proseguire in Tunisia. Secondo indiscrezioni però i due attori saranno sul set in tempi diversi per il film che uscirà in Italia nell’autunno del prossimo anno.
I fratelli Fiorello, nati a Tindaro in provincia di Catania, faranno parte del mega cast, composto da quarantacinque attori professionisti, tra i quali sono già annunciati il palermitano Aldo Baglio (questa volta senza i compari Giovanni e Giacomo), i comici siciliani Ficarra e Picone, Gabriele Lavia, la madrilena Angela Molina, la catanese Nicole Grimaudo e Spiro Scimone.
Alle riprese del film, una coproduzione italo-francese (Medusa Film e Quinta) che dureranno quindici settimane, potrebbero aggiungersi, secondo indiscrezioni, ancora due attori siciliani: Nino Frassica e Enrico Lo Verso.
«Il mio film - ha detto in un’intervista Giuseppe Tornatore - parte negli anni Trenta e arriva negli anni Sessanta. È un film molto personale, in costume, che mi riporta a certe atmosfere, a certi personaggi della mia infanzia, a suggestioni che ho raccolto attraverso le testimonianze di persone del mio passato».
Il regista ammette quindi una certa dose di autobiografia in questo suo prossimo film che dovrà mantenersi ai grandi livelli di botteghino che ha raggiunto La sconosciuta, ultima sua prova.