La sorpresa Per i viaggi organizzati in agenzia i vacanzieri spenderanno 900 milioni di euro

Chi sta preparando le valigie, chi è già partito. Per le vacanze i milanesi hanno speso, nelle agenzie di viaggio, 900 milioni di euro. È quanto risulta da un’indagine svolta dalla Camera di Commercio di Milano che racconta, attraverso i numeri, come cambiano le abitudini estive. Se fino a qualche anno fa si partiva prevalentemente in agosto, ora si tende a sfruttare tutto il periodo estivo. L’area più gettonata dai milanesi è quella del Mediterraneo, con il 38% dei viaggiatori. Segue la Spagna, con le sue isole Baleari e Canarie per il 23,8% e il Nord Africa con Marocco, Tunisia, Mar Rosso per il 4,8%.
«Anche quest’estate - conferma Luigi Maderna, presidente dell’associazione delle agenzie di viaggio aderente all’Unione del Commercio - i milanesi cercano soluzioni di viaggio che permettono di contenere i costi senza rinunciare al tradizionale periodo di ferie».