Sorpresa serba tre in semifinale a Roland Garros

Parigi. Il vero fenomeno di questa edizione del Roland Garros è la presenza in semifinale di ben 3 giocatori serbi. A Jelena Jankovic e Ana Ivanovic, che oggi sfideranno rispettivamente Henin e Sharapova, si è aggiunto Novak Djokovic, il geniale tennista nato a Belgrado nel 1987, un anno dopo che il suo connazionale Bobo Zijvoinovic diventasse il primo giocatore serbo a raggiungere la semifinale in un Grande slam. Djokovic ieri ha battuto il russo Andreev per 6-3, 6-3, 6-3. «Sono felice che questo boom tennistico si stia verificando da noi. Un Paese piccolo che negli ultimi 20 anni ha avuto solo problemi». Jankovic, che domani giocherà contro Nadal, vanta una vittoria sullo spagnolo sul cemento di Miami. Nadal a sua volta ha battuto Moya 6-4, 6-3, 6-0.
La buona notizia per il tennis italiano arriva da Mara Santangelo che in coppia con la Molik, battendo Black-Huber 6-3, 3-6, 6-3, si è qualificata per la la finale del doppio. Matteo Trevisan nel torneo juniores è arrivato nei quarti.