Sorpreso a rubare una «Smart» con uno scanner a radiofrequenze

È stato sorpreso mentre tentava di rubare una «Smart», parcheggiata all’incrocio tra via Panama e via Salaria, utilizzando un’apparecchiatura in grado di captare la frequenza del dispositivo di apertura delle porte della vettura: ma un romano di 22 anni, con alcuni precedenti penali per reati contro il patrimonio, è stato fermato e arrestato dagli agenti del Commissariato Salario-Parioli. Al momento del controllo della Polizia, l’uomo è stato trovato con in mano una valigetta 24 ore con all’interno un’apparecchiatura composta da uno scanner in grado di captare il segnale per aprire la portiera della vettura e poi un dispositivo elettronico che decriptava il segnale. Il dispositivo è stato sequestrato dagli agenti del commissariato. E sempre durante i controlli nella zona del quartiere Salario per reprimere il fenomeno dei furti nelle abitazioni e furti di autovetture, il personale di Salario-Parioli ha arrestato un nomade di 16 anni che stava cercando di entrare in un’abitazione del quartiere.