Un sorriso per un amico

IL MIO MIGLIOR AMICO Il maturo antiquario un po’ orso Daniel Auteuil scopre con sgomento di non avere neppure un amico. Rischiando di perdere la scommessa da 200 mila euro con la cinica socia. Poi incontra un ciarliero tassista, amante di telequiz: che sia lui l’uomo della provvidenza? Una commedia francese, molto più godibile nella prima parte, che spiega quanto sia difficile coltivare la vera amicizia. A volte basta un sorriso per conquistare il mondo. Almeno nei film.