Il sorriso di D’Alema ai soldati in Libano

Spettabile Redazione, capisco che l’On. Berlusconi provi nausea per la politica e ne condivida il suo pensiero, ma mi auguro che con il suo acume ed i suoi alleati trovino il sistema per spodestare quei 102 (e forse di più) che occupano le poltrone ad introiti mensili di cui dovrebbero vergognarsi per raggirare solo gli italiani.
La loro sete di potere è talmente palese da disgustare chi vive e lavora onestamente e per fortuna sono tanti.
È il peggior governo che l’Italia abbia potuto avere.
Inoltre penso a quei 2.500 soldati italiani inviati in Libano fra pericoli di ogni sorta accompagnati da quel sorriso compiaciuto di Massimo D’Alema.
Distinti saluti.