Sos cetacei: caro diportista, «FAI attenzione!»

Fondo Ambiente Italiano e Intesa Sanpaolo in prima fila sul progetto dell'Istituto Tethys

«Cetacei, FAI attenzione». Parte con questo slogan la fase operativa dell'omonimo progetto ideato dall'Istituto Tethys, che si occupa da oltre 30 anni di cetacei e dell'ambiente marino del Mediterraneo, condotto in collaborazione con la Guardia Costiera. Perché «FAI attenzione?». Perché il Fondo Ambiente Italiano (Fai) è protagonista di questa speciale iniziativa. Grazie al contributo «I luoghi del cuore» - ottava edizione del censimento dei luoghi italiani da non dimenticare - di 12mila euro del Fai e di Intesa Sanpaolo, oltre a quello di altri partner, non solo verranno raccolti preziosi dati per la ricerca, ma scatterà una capillare informazione per mitigare il disturbo ai cetacei arrecato dalle imbarcazioni. Sembra, tra l'altro, che Barbara Amerio (Amer Yachts-Gruppo Permare ed esponente di spicco di Ucina Confindustria Nautica) intenda organizzare un evento ad hoc per la raccolta fondi in occasione del Nautico di Genova del prossimo 20 settembre.

Il progetto, tra le altre iniziative, prevede la distribuzione in oltre mille punti lungo la costa, tra cui tutti i porti e marina, di materiale informativo rivolto ai diportisti e al pubblico più in generale. Un grande poster, infine, illustra le specie di cetacei che si possono incontrare nei nostri mari e spiega come comportarsi in caso di avvistamento.

Il traffico marittimo, sempre più intenso, è infatti una delle tante minacce a cui i cetacei sono oggi sottoposti.

«La distribuzione - dice Sabina Airoldi, responsabile dell'iniziativa e direttore del progetto Cetacean Sanctuary Research di Tethys - sta avvenendo grazie al prezioso aiuto della Guardia Costiera. Il materiale divulgativo sarà disponibile oltre che nelle loro sedi anche nei circoli nautici, negli uffici turistici e nelle aree marine protette».

Con il patrocinio del ministero dell'Ambiente e dell'Accordo Pelagos, in collaborazione con le Capitanerie di Porto, l'iniziativa è supportata da: Comune di Sanremo, Rotary Club Sanremo Hanbury, Confindustria Imperia, Ebit, Ente Bilaterale Industria Turistica della Provincia di Imperia, Eulabor Institute, Amer Yachts, Portosole Sanremo, Canon, Ucina Confindustria Nautica, Flash Vela d'Altura.

www.cetaceifaiattenzione.it

AR