Sosa, il virtuoso del piano «afro»

La Sala Sinopoli del nuovo auditorium si apre al jazz «made in Africa». È atteso per questa sera alle 21 il concerto di Omar Sosa e del suo quartetto composto da Childo Tomsa, Mola Sylla e Baba Sissoko. Omar Sosa riunisce musicisti provenienti da Africa, Cuba, Brasile e vecchia Europa per celebrare la ricca eredità della musica africana nei confronti del jazz e della musica latina. Gli arrangiamenti di Sosa combinano, infatti, folklore africano e contemporaneità, dando una forte connotazione chiaroscurale tra il suono tribale e quello urbano. Autentico virtuoso della tastiera, Sosa sa mescolare con incredibile talento i più consolidati canoni della musica classica con i suoni della jazz fusion. Info: 06.80241281.