An sospende il politico che aiutò i teppisti

Il suo compare nella organizzazione della guerriglia contro le forze dell’ordine - l’assessore del comune di Napoli Giorgio Nugnes - si è autosospeso. A Marco Nonno, consigliere comunale di An ci ha pensato invece la direzione del suo partito, che ieri ha annunciato «la sospensione a tempo indeterminato dal partito». «Sperando che Nonno possa dimostrare la sua estraneità ai fatti imputati - si legge nella nota diffusa dal partito - Alleanza nazionale conferma la propria intransigenza nei confronti dei suoi iscritti per i quali si ipotizzano comportamenti incompatibili con l’appartenenza al partito».