Sospeso il vicesindaco Perquisita la Provincia

È stato temporaneamente sospeso dalla carica di vicesindaco di Legnano Carmelo Tomasello, in carica dal 17 giugno 2002 nelle file di Forza Italia, coinvolto nell’inchiesta della magistratura per presunti episodi di corruzione legati alla variante del piano regolatore. La decisione è stata presa ieri mattina dal sindaco Maurizio Cozzi, che ha passato le funzioni di vicesindaco all’assessore alla Polizia locale, Franco Falco. Intanto, ufficiali della polizia giudiziaria hanno perquisito gli uffici dell’assessorato alla Viabilità e Trasporti della Provincia. «Ci risulta che sia stato chiesto di vedere pratiche autorizzative di movimentazione mezzi relative alle strade provinciali intorno a Legnano», ha fatto sapere l’assessore Paolo Matteucci. «La Provincia - si legge in una nota di Palazzo Isimbardi - assicura la piena collaborazione alle autorità giudiziarie, nel cui operato ha la massima fiducia».