La sosta riporta Bellucci alla Samp con il Milan in coppia con Cassano

L'attacco influenzale li ha messi entrambi ko ma forse anche questo è un segno del destino. La coppia Bellucci-Cassano infatti sta per tornare. L'ex bomber del Bologna, autore di 12 reti nella passata stagione con la maglia blucerchiata, è ormai guarito dall'infortunio al tendine d'Achille e Mazzarri, complice anche qualche polemica di troppo (vedi le parole di Cassano nel post partita di Bergamo e la scena di Bonazzoli), sta meditando di tornare all'antico. Martedì alla ripresa degli allenamenti il tecnico valuterà infatti le condizioni dell'attaccante: la sua intenzione è quella di schierarlo dal primo minuto vicino al fantasista di Barivecchia già contro il Milan, altrimenti, se il responso dovesse essere negativo, l'allenatore di San Vincenzo potrà scegliere nuovamente o Bonazzoli dal primo minuto oppure Delvecchio.
In realtà molto dipenderà anche dal centrocampo che scenderà in campo a San Siro: Sammarco infatti non ha convinto nel ruolo di vice Palombo e non è escluso che la regia domenica prossima possa essere affidata a Dessena o Franceschini. Nel frattempo Mazzarri dovrà valutare anche le condizioni della difesa reduce dalla brutta prova con l'Atalanta, rinunciando anche ad Accardi, squalificato dopo il doppio giallo per fallo di mano. Al suo posto dovrebbe rientrare Bottinelli; Campagnaro invece a metà settimana effettuerà un'ecografia per verificare il recupero dopo lo strappo muscolare. Se il responso dell'esame dovesse essere positivo ecco che Mazzarri potrebbe decidere di inserirlo già in gruppo. Con estrema cautela, ovviamente, visto le precedenti ricadute.