Sostegno alle imprese In arrivo i soldi per i rimborsi fiscali

Sono in corso di pagamento 3 miliardi di euro a favore dei contribuenti che aspettano
rimborsi Irpeg da più di 10 anni, grazie ai fondi stanziati dal decreto anticrisi. Trecento milioni per l'Irpef fino al 2006

Milano - L’Agenzia accelera sui rimborsi. Sono in corso di pagamento 3 miliardi di euro a favore dei contribuenti che aspettano rimborsi Irpeg da più di 10 anni, grazie ai fondi stanziati dal decreto anticrisi. L’Agenzia delle entrate comunica che l’operazione verrà completata entro i primi mesi del 2009. Questo intervento consente di fornire un tangibile sostegno alle imprese che potranno beneficiare di immediata liquidità in un momento di crisi economico-finanziaria.

L’Amministrazione finanziaria, inoltre, sta erogando più di 300 milioni di euro di rimborsi Irpef che arriveranno nelle tasche dei contribuenti che hanno presentato la dichiarazione dei redditi fino al 2006. Complessivamente nel 2008, ammontano a 6,5 miliardi i crediti per imposte dirette pagati dalle Entrate.

Si tratta, sottolinea l’Agenzia, di uno "sforzo straordinario per estinguere il maggior numero di posizioni a credito vantate nei confronti dell’Erario". Per i contribuenti che hanno comunicato all’Agenzia delle entrate il codice Iban, i rimborsi verranno accreditati direttamente sul conto corrente.

Per tutti gli altri, invece, le somme verranno pagate con vaglia cambiario della Banca d’Italia oppure in contanti in un qualsiasi ufficio postale. Sul fronte delle imposte indirette, inoltre, toccano quota 7,3 miliardi i rimborsi Iva erogati in conto fiscale nel corso dell’anno, a cui si sommano i 119 milioni di euro di rimborsi Iva auto richiesti dai contribuenti a seguito della sentenza della Corte di Giustizia, i 347 milioni per altre imposte indirette e i 2,4 milioni di rimborsi per tasse di concessione governativa.