Sostenibilità, ecco l'auto elettrica

La ricerca &quot;Gli italiani e l'auto elettrica&quot; di <em>Espansione</em>, realizzata da Interactive Market Research, ha fatto da guida oggi agli interventi del convegno &quot;Una scossa alla città&quot;

Milano 30 giugno 2010 - Si è svolto questa mattina a Milano (Piccolo Teatro P. Grassi) l'evento "Una scossa alla città: mobilità, energia, ambiente" organizzato dal mensile Espansione. Il convegno ha affrontato il tema dell'avvento dell'auto elettrica, della mobilità pubblica e privata e dell'energia coniugati con la sostenibilità e la qualità.

Grande partecipazione da parte delle istituzioni (Letizia Moratti, Sindaco di Milano; Roberto Formigoni, Presidente Regione Lombardia; Antonio Erario, Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti; Giuliana Gasparrini, Ministero dell'Ambiente; Giuliano Zuccoli - Presidente A2A), costruttori, fornitori di energia elettrica e infrastrutture.

"Il tema della green economy affrontato durante il convegno ha avuto un ottimo riscontro"- commenta Ciro Calvanese, Amministratore Delegato di Newspaper, editore di Espansione "e, come ha dimostrato la ricerca, secondo cui 2 italiani su 3 vorrebbero un'auto elettrica, l'attenzione verso questo cambio epocale c'è ed è forte".

Luca Morpurgo, Amministratore Delegato di Arcus Multimedia, la concessionaria di pubblicità di Espansione, dichiara: "Siamo rimasti molto soddisfatti di aver avuto 'a bordo' dell'iniziativa partner così prestigiosi. Hanno aderito, infatti, le primarie aziende produttrici di auto elettriche così come le aziende che si occupano di energia".

"L'auto elettrica avrà uno sviluppo rapido e massiccio nei prossimi anni – afferma Giuliano Zuccoli, Presidente di A2A – "la sua diffusione sarà tanto più veloce quanto più pronta sarà l'infrastruttura necessaria per la ricarica: il Comune di Milano è tra le città europee quella più avanti con la sperimentazione. Il progetto pilota predisposto da A2A renderà disponibile già nelle prossime settimane la rete di colonnine che oggi abbiamo presentato".

Andrea Baracco, Direttore Comunicazione di Renault Italia, conferma l'impegno nello sviluppo dei veicoli elettrici: "Renault sta concentrando le proprie risorse verso un nuovo paradigma di mobilità urbana sostenibile: rendere l'auto elettrica una soluzione disponibile, conveniente e allettante per il più ampio numero possibile di automobilisti".

"La mobilità è fondamentale nella società di oggi ed è un fattore determinante per il benessere di un'economia – sostiene Marco Ruiz, Direttore Promozione e Eventi Mercedes-Benz. "Una scossa alla città è stata anche l'occasione per unire idealmente l'Italia all'insegna dell'elettromobilità, grazie alla possibilità di provare su strada la nuova Smart Electric Drive".

"Dal convegno – dichiara Marco Gatti direttore di Espansione – è emersa forte la richiesta di costituire un tavolo di concertazione nazionale a cui il Ministero delle Infrastrutture e Trasporti ha risposto positivamente, annunciando un impegno a breve in tal senso".