Sotto l’albero? I vestiti delle star

Discendente di Cesare Beccaria, nonché stilista dell'alta borghesia e della nobiltà milanese, Luisa Beccaria è convinta che questo periodo di crisi abbia in sé qualcosa di positivo: «Può essere una grande possibilità per rimontare». E infatti le vetrine della sua boutique nel cuore di Brera sono un'iniezione di positività. Mentre le porte dello showroom di via Formentini fino alla vigilia saranno aperte a tutti. In vendita, i capi della Maison indossati dalle star di Hollywood. A prezzi molto democratici: dai 300 ai mille euro. Si potrà scegliere lo chiffon nero e austero indossato da Madonna per l'ultimo Festival di Belino. O provare uno dei tubini preferiti da Nicole Kidman. Adottare il look romantico dell'abito cipria di Sarah Jessica Parker. O, ancora, indossare la camicetta ricamata di Julia Roberts. Tutto al 50 per cento.
«Uno special shopping con i prezzi del prêt-à-porter, pensato per permettere a tutte di avvicinarsi ai nostri capi», spiega la stilista che in questi giorni è in showroom, insieme alla figlia Lucilla, a dare consulenze ad personam alle nuove clienti. «I miei abiti? Preferisco regalarli alle ragazze che veramente li sognano piuttosto che alle star, anche perché abbiamo poco margine sulle vendite e non ce lo possiamo permettere». E per questo special shopping, gli abiti, le bluse, le gonne, e i soprabiti scelti e (pagati) dalle star ci sono tutti, e le taglie sono anche per donne normali.