SOTTOCOPERTA IL GIORNALE DI BORDO


PORTO MARSALA, CHIESTI 8 MILIONI DI DANNI
La società Myr, vincitrice della gara per la realizzazione del progetto del porto turistico hub Marina di Marsala (Trapani), ha presentato ricorso al Tar di Palermo per il ritardo nella conclusione del procedimento di rilascio delle concessioni demaniali, chiedendo un risarcimento danni di oltre 8 milioni di euro chiamando in causa il Comune di Marsala, i dipartimenti regionali di Urbanistica e Infrastrutture e altri enti. Il progetto prevede oltre 1.000 posti per yacht fino a 75 metri e servizi turistici con un investimento di circa 68 milioni di euro, inclusa la messa in sicurezza del bacino portuale, oggi in stato di degrado.