South Park non risparmia nessuno e prende in giro anche Steve Jobs

C’è anche Steve Jobs, il genio della Apple scomparso il 5 ottobre scorso, nel primo episodio della nuova serie di South Park, che insieme al secondo andrà in onda stasera alle 22.30 su Comedy Central. Intitolato HumancentiPad, è la parodia del film horror The Human Centipede diretto da Tom Six che ha sconvolto il pubblico mondiale, unito ai principali prodotti di casa Apple: iPhone e iPad. Cruento e geniale, fa riflettere come sempre sui valori di oggi, giocando anche con la figura di Jobs. Nel cartone un geniale ed esaltato Jobs realizza un nuovo prodotto Apple: una specie di mostro formato da un uomo, una donna e un bambino cuciti tra loro (bocca-ano), alla cui estremità è collegato un tablet. I tre ignari utenti Apple vengono in sostanza «rapiti» dalla Apple per l’orrendo esperimento. Dopo aver cliccato su «accetto» nel modulo Apple, le vittime accettano senza saperlo di «essere alterati chirurgicamente» e diventare «il prototipo del primo apparecchio di interfaccia umana». «Bel lavoro, ragazzi», commenta Jobs con il suo inconfondibile dolcevita nero: «Ricordo che quando uscì il primo iPad la gente non credeva che fosse così facile scaricare foto, musica e file e tutte le altre cazzate. L’unica cosa che non poteva fare era camminare e leggere. Ora è possibile».