S&P: più camion richiesti dall’Est Europa

La domanda di nuovi camion pesanti nell’Europa centrale e orientale è prevista raddoppiare nei prossimi quattro anni. Lo rende noto Standard&Poor’s. Secondo l’agenzia di rating questo porterà a un elevato utilizzo della capacità produttiva e a forti guadagni per le case produttrici dei mezzi, sulla base dei risultati dei produttori mondiali della prima metà del 2007. Ma la corsa delle case costruttrici dell’Ovest a incrementare la produzione per andare incontro all’aumentata domanda potrebbe portare a una sovrapproduzione nell’industria del settore e quindi minacciare i profitti nel 2009, sostiene ancora S&P.