S&P promuove Bpm

L’agenzia internazionale di rating Standard and Poor’s ha rivisto l’outlook della Banca popolare di Milano, alzandolo da negativo a stabile, mentre contemporaneamente ha confermato i rating a lungo termine «A» e a breve termine «A-2». L’agenzia spiega che il miglioramento dell’outlook riflette la riduzione dei profili di rischio del credito e il graduale aumento della redditività. Secondo S&P, i costi del rischio di credito per il gruppo Bpm continueranno a registrare una crescita moderata nel 2005.