Spaccia cocaina in sala riunioni Portiere in cella

Arrotondava il suo stipendio di portinaio spacciando cocaina nella sala riunioni del condominio, ma è stato scoperto e arrestato dalla polizia. È così finito in manette L.F., 42 anni, custode di uno stabile signorile nelle adiacenze di via Pola, nel quartiere Isola. Ad insospettire gli agenti di polizia del Commissariato Garibaldi due uomini che stavano uscendo dal palazzo con della cocaina. La perquisizione della sala riunione dello stabile da parte della polizia ha permesso di trovare, all'interno di un mobiletto, 50 dosi di cocaina già confezionata e avvolta nella carta stagnola. Sono stati recuperati circa 70 grammi di droga. Sottoposto a sequestro anche tutto il materiale che il custode usava per tagliare e confezionare la sostanza stupefacente.