Spaccia un grammo di hashish: 4 anni

L'uomo, un marocchino recidivo, è stato processato per direttissima e condannato in base alla legge Fini-Giovanardi

Torino - Era stato bloccato mentre spacciava poco più di un grammo di hashish e, processato dopo due giorni per direttissima, è stato condannato a 4 anni e 2 mesi. La sentenza è stata emessa oggi a Torino nei confronti di un marocchino che ha pagato cari i suoi precedenti. Il giudice ha infatti applicato la "Fini-Giovanardi" e, pur concedendo le attenuanti per la minima quantità le ha ritenute equivalenti all’aggravante della recidiva emettendo quindi una condanna molto severa.