Spacciatore d’eroina preso dai carabinieri

Una tunisina di 36 anni è stata arrestata dai carabinieri in largo Preneste perché sorpresa a cedere 3 grammi di eroina a un italiano di 33 anni. L’arresto è avvenuto nell’ambito dei controlli eseguiti dai carabinieri per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare dopo le recenti morti, nella capitale e nella provincia, di cinque persone, quattro delle quali per l’assunzione di eroina. La donna dovrà rispondere di detenzione e spaccio di stupefacenti e sarà giudicata per direttissima. L’eroina è stata sequestrata e sarà esaminata in laboratorio.