Spaccio di coca Chiusi 5 locali in pieno centro

Cinque locali notturni sono stati chiusi per ordine del questore per periodi variabili fra i 90 e i 120 giorni, dopo gli accertamenti dei carabinieri in seguito all’operazione «Transatlantic» contro lo spaccio di cocaina che lo scorso 13 giugno aveva portato all’arresto di 36 persone. Due locali sono stati chiusi perché i titolari sarebbero coinvolti nello spaccio mentre gli altri tre perché a vendere la cocaina erano elementi del personale. Sono stati chiusi dai carabinieri della compagnia di Porta Magenta, l’«Au vieux Strasbourg» in via Strambio 29, il «Barbarians», in via Beato Angelico 20, la «Boteguita del Medio» in via Col di Lana 3, il «G-Lounge» in via Larga 8 e l’«Indiana Post» in via Casale 7.