Spaghetti con scarola, coniglio e capperi

Ingredienti per quattro persone: 400 gr di spaghetti Senatori Cappelli; 2 filetti di coniglio; 1 pianta di scarola; 50 gr di capperi dissalati; 2 filetti di alice; pinoli; uvetta; prezzemolo; 1 dl di brodo; pecorino;1 spicchio d’aglio; peperoncino q.b.; olio extravergine d’oliva.
Procedimento: scaldate in una padella lo spicchio d’aglio e i filetti di alice con un filo di olio. Fate rosolare e aggiungete un pizzico di peperoncino. Lavate la scarola, riducetela a listarelle e saltatela con l’olio. Fate appassire lasciandola croccante. Aggiungete i capperi, sminuzzati precedentemente, e amalgamate il tutto. Bagnate con un mestolino di brodo e tenete sul fuoco per qualche minuto. Cuocete la pasta per otto minuti e scolatela. Versatela nella padella e mantecate aggiungendo il pecorino. Durante la mantecatura, unite i filetti di coniglio e aggiustate di sale. Adagiate gli spaghetti in un piatto fondo e decorate con pinoli, uvetta e prezzemolo fresco.
Vino in abbinamento: Chardonnay 2004 Sankt Valentin - Produttori San Michele Appiano
Lo chef: Fabio Baldassarre è lo chef «stellato» dell’«Altro Mastai», via Giraud, 53 (angolo via dei Banchi Nuovi) - 00186 Roma. Telefono 0668301296, e-mail restaurant@laltromastai.it