In Spagna come in Arizona Almeria, il deserto d'Europa dove le vacanze sono da cow-boy di lusso

È stata il set cinematografico film mitici come «Lawrence d'Arabia», «Cleopatra», «Il buono, il brutto e il cattivo», «Per qualche dollaro in più» e «Indiana Jones», e oggi ha anche un parco a tema visitabile chiamato Mini-Hollywood. L'Almeria, nel sud est della Spagna e affacciata sul Mediterraneo, è un gioco di contrasti tra scogliere, montagne, mare e deserto. Ma ha anche campi da golf sul mare e spiagge dorate, come quelle di Aguadulce e di Almerinar. E poi i 63 km del Parco naturale di Cabo de Gata-Níjar, Riserva della Biosfera dell'UNESCO: un susseguirsi di scogliere, spiagge e dune su un mare cristallino, dove praticare trekking, birdwatching, windsurf, cicloturismo, canottaggio, diving, snorkeling tra pesci, stelle marine e praterie di posidonia. Una settimana in mezza pensione, in hotel 4 stelle sulla spiaggia di Roquetas de Mar, tipica e ricca di negozi e locali, voli: da 449 euro a persona. Info: tel. 06.36210140, www.kingholidays.it. Prenotazioni in agenzia di viaggi.