Spagna, gli eredi al trono sono due «Letizia aspetta dei gemelli»

«Point de vue» ha evidenziato le generose rotondità della futura regina. Se il parto è multiplo sale al trono chi viene alla luce per primo

da Madrid

E meno male che l’erede pareva non volesse arrivare. Secondo le ultime indiscrezioni la principessa delle Asturie Letizia Ortiz de Rocasolano, moglie dell’erede al trono spagnolo Filippo, sarebbe in attesa di due gemellini. A suscitare il dubbio nei sudditi e negli appassionati di cronache mondane di mezzo mondo ci ha pensato il settimanale francese Point De Vue, che ha pubblicato una foto della principessa in cui la rotondità del suo ventre farebbe pensare che i bambini in arrivo per novembre siano ben due. In questo caso il diritto romano prevede che il primo bimbo che viene alla luce è anche il legittimo discendente al trono.
La questione della discendenza da mesi occupa i pensieri della politica spagnola, tanto che Juan Carlos già meditava di riformare la costituzione attuale esplicitando la possibilità che anche le donne possano salire al trono di Spagna. Una battaglia condivisa anche dall’attuale premier spagnolo José Luis Zapatero che, durante l’ultima campagna elettorale, aveva promesso di modificare l’articolo in base al quale sin dal 1388 gli eredi della Corona di Spagna si tramandano il trono solo per via maschile. Ma la riforma che dovrebbe permettere al futuro figlio di Felipe e Letizia di ereditare il trono anche se femmina ancora non è arrivata. I meno preoccupati delle regole dinastiche per il momento sembrano essere proprio i due futuri genitori, tanto che Felipe qualche tempo fa ha dichiarato: «Per le riforme non c’è urgenza. Manca ancora una generazione, poi si vedrà».
Felipe e Letizia, la coppia perfetta e invidiatissima. Una storia d’amore che pare aver giovato soprattutto al futuro re, che da quando si è unito con l’ex anchorwoman ora votata a Palazzo è diventato più affabile e disponibile con la gente e persino, pare, più gradito ai media stessi. Quei media che Letizia, giornalista, ha dovuto abbandonare per dedicarsi alla preparazione per il suo futuro da regina. Una coppia attiva e molto in vista, amatissima dai sudditi ed esposta in molte iniziative: i principi ereditari hanno visitato quasi tutte le comunità autonome della Spagna e hanno fatto una decina di viaggi all’estero, dagli Stati Uniti al Sud America, fino alla Svezia, all’Albania e al Montenegro.
A poco più da un anno dal matrimonio reale, celebrato il 22 maggio 2004 in una Madrid bagnata dalla pioggia e ancora immersa nel dolore per gli attentati dell’11 marzo, Letizia Ortiz sembra aver superato a pieni voti questo suo primo anno da principessa e futura regina.