Con la Spagna parte dalla Schiavone la corsa per riavere l’insalatiera rosa

«In Fed Cup non esistono sfide facili ma noi siamo una squadra tra le più forti. Anzi, negli ultimi due anni siamo stati i più forti»: così il capitano Corrado Barazzutti ha presentato il match Italia-Spagna di primo turno di Fed Cup che va in scena al Palavesuvio di Napoli. Le azzurre, vincitrici della coppa nel 2006, nel 2007 sono arrivate in finale, sconfitte dalla Russia. Sarà il match tra Francesca Schiavone, numero uno italiana, e Nuria Llagostera Vives, numero due spagnola, ad aprire alle 15 la sfida. A seguire, Flavia Pennetta affronta la numero uno iberica Anabel Medina Garrigues. Questo l’esito del sorteggio svoltosi ieri: domani alle 13.30 il programma prevede come primo incontro Schiavone-Medina Garrigues, poi a seguire Pennetta-Llagostera Vives e in chiusura il doppio Errani-Garbin contro Dominguez Lino-Suarez Navarro (quest’ultima ha preso in extremis il posto di Virginia Ruano Pascual). L’intero match Italia-Spagna verrà trasmesso in diretta tv da RaiSportSat.