Spagna, la pole a Lorenzo Valentino solo quarto: "Non riesco a spingere" 

Lorenzo su Yamaha
partirà in pole position nella classe MotoGp del Gran Premio di
Spagna. Precederà sulla griglia di partenza la Honda di Pedrosa e la
Ducati di Stoner. Forte deluscione per Rossi

Lo spagnolo Jorge Lorenzo su Yamaha partirà in pole position nella classe MotoGp del Gran Premio di Spagna, in programma domani sul circuito di Jerez de la Frontera. Lorenzo è stato il migliore nelle qualifiche col tempo di 1'38''933 e precederà sulla griglia di partenza la Honda dello spagnolo Daniel Pedrosa, staccato di appena 51 millesimi, e la Ducati dell’australiano Casey Stoner, a 482 millesimi. Ad aprire la seconda fila sarà la Yamaha di Valentino Rossi, autore del quarto tempo a 709 millesimi dal compagno di squadra. Quinto posto per la Honda del francese Randy De Puniet (a 0''873), sesto per la Suzuki di Loris Capirossi (a 0''929). Terza fila con l’ottavo crono per Andrea Dovizioso su Honda (a 1'033), mentre Marco Melandri su Kawasaki (a 1''448) scatterà dall’undicesima posizione.

Lorenzo: "E' un bel momento" Jorge Lorenzo si gode il suo momento d’oro: dopo la vittoria a Motegi di una settimana fa, lo spagnolo della Yamaha si è aggiudicato la pole position nel Gran Premio di Spagna di domani. "Quest’anno ho molta più esperienza - ha detto Lorenzo a Mediaset dopo le qualifiche - sono in un bel momento ma non possiamo mai dire di non sbagliare, dobbiamo tenere i piedi per terra". Anche Lorenzo, come altri piloti, ha sottolineato le difficoltà dovute al vento: "Oggi era davvero difficile guidare. Se ho avuto paura? No, altrimenti non avrei fatto la pole".

Stoner: "Difficile gestire la moto" Casey Stoner domani partirà dalla prima fila nel Gran Premio di Jerez in Spagna. Il pilota statunitense è soddisfatto del suo terzo posto, viste le difficoltà incontrate in prova: "È semplice giustificare l’andamento altalenante - ha detto ai microfoni di Mediaset - visto che la mia moto ha una carena larga e aveva difficoltà nell’inserimento. Il forte vento ha reso molto difficile gestire la moto. Alla fine - ha concluso - sono stato fortunato".

Rossi: "Non riesco a spingere" È visibilmente preoccupato Valentino Rossi dopo le qualifiche del Gran Premio di Spagna, che hanno visto il campione del mondo chiudere in quarta posizione. "Siamo andati molto meglio ieri rispetto a oggi - ha detto il pilota Yamaha ai microfoni di Mediaset - c’era un pochino più di vento ma non siamo forti come ieri. Non ho il davanti sotto controllo, non riesco a spingere troppo, con la gomma morbida è stato anche peggio". Rossi non cerca scuse nel vento: "Non dipende solo da quello, è molto strano. Ieri riuscivo a guidare molto meglio, oggi facevo più fatica e soffrivo un pò di più". In pole position c’è il suo compagno di squadra, lo spagnolo Jorge Lorenzo. Rossi reagisce con un sorriso e una risposta laconica: "Non mi fa arrabbiare questo, sono molto contento".