Spagna, rimossa l'ultima statua di Franco a cavallo

L'ultima statua equestre del "caudillo" ancora esistente in tutto il Paese è stata rimossa a Santander,
capoluogo della comunità autonoma della Cantabria. Resta ancora una statua di Franco: si trova nell'enclave spagnola di Melilla, in Marocco

Santander - La Spagna rimuove un simbolo che le ricorda la propria storia scomoda. Lo fa rimuovendo la statua di Francisco Franco, l'unica statua equestre del "caudillo" ancora esistente in tutto il Paese. L'ultimo residuo visibile del "franchismo" era a Santander, capoluogo della comunità autonoma della Cantabria.

Ha deciso il Comune Contrariamente a quanto si pensi la rimozione non è stata fatta per applicare la "Legge sulla memoria storica" approvata un anno fa dal governo di Zapatero. A decidere è stato il Comune, governato dal Partito popolare (Pp). L'amministrazione comunale di Santander aveva deciso quattro anni fa di rinnovare Plaza del Ayuntamiento. Da allora si erano scatenate le polemiche e i tentativi di opposizione. 

La statua era lì dal 1964  Il "caudillo" a cavallo, in bronzo, era al suo posto dal 1964. Nel giorno della rimozione un gruppo di curiosi si è assembrato per osservare le gru al lavoro, e secondo i media spagnoli una signora ha deposto dei fiori. Entrambi i simboli saranno trasportati in un magazzino comunale, e saranno esposti nel futuro Museo di Cantabria.

L'ultima statua di Franco A questo punto resta una sola statua di Franco. Ma non a cavallo. Si trova nella città autonoma di Melilla, un’enclave spagnola sulla costa mediterranea del Marocco. Il governo locale ha annunciato che la rimuoverà "a breve" in applicazione della Legge sulla Memoria storica. Sempre in applicazione della legge, la città di Tenerife, nelle isole Canarie, ha decretato il cambiamento dei nomi delle strade ancora nominate a generali franchisti, come la Rambla General Franco, che da oggi si chiamerà Rambla Santa Cruz.